Home AttivitáAllestire e Decorare La nuova sfida di Novacolor si chiama “WALLPAPER”

La nuova sfida di Novacolor si chiama “WALLPAPER”

di Style Different

 Novacolor lancia WallPaper, la sua prima collezione di carte da parati, firmate dall’Architetto ed Interior Designer Barbara Sansonetti, ed ispirate dalla morfologia del nostro pianeta visto dall’alto. Nasce così la collezione Be Grateful WallPaper 2021, un viaggio alla scoperta di paesaggi e culture diverse. “L’idea progettuale è nata proprio dalla visione di foto satellitari del nostro pianeta e dalla bellezza di alcuni luoghi che, dall’alto, formano naturalmente dei disegni geometrici. Osservando la terra, sono infinite le possibilità di estrapolare delle geometrie per creare dei pattern. Città, paesaggi desertici, infinite distese d’acqua e campi irrigati nel mondo diventano pattern geometrici che ci raccontano come l’uomo ha interagito con la natura per costruire un habitat più confortevole e produttivo. Ispirata da queste geometrie, ho sviluppato quindi sette pattern originali e facilmente ripetibili anche su metrature importanti”. – Arch. Barbara Sansonetti, interior designer con un innovativo approccio al colore e alle forme, e Novacolor Ambassador dal 2018. Sette sono le aree geografiche di tutto il mondo ad aver ispirato le geometrie satellitari che decorano le sette linee della collezione e che Novacolor propone abbinandole ai suoi prodotti decorativi e flat paints:

Karaba. Una città del Kenya ospitante le meraviglie del Chalbi, un piccolo deserto tra oasi e dune situato nella parte settentrionale dello stato. Il pattern “Karaba” riscopre le zone desertiche del Kenya con tre colori caldi e dettagli metallizzati.
 


Delhi. Questa linea trae ispirazione dalla città di Delhi e dal disegno geometrico creato dagli incroci di strade e abitazioni nei quartieri di Santosh Park e Uttam Nagar. I toni scelti per il pattern “Delhi” sono dominati dai forti contrasti tra colore e oro. 
 


Huelva. Il pattern sinuoso di “Huelva” riscopre i vigneti spagnoli nell’omonima città. Tinte piene e sature, arricchite da contorni in oro.  I vigneti della città andalusa si caratterizzano per le loro curve sinuose e frequentemente interrotte, e Huelva come queste vigne è città eclettica, non ancora snaturata dal turismo di massa.


 
Kansas. Terra delle grandi pianure ricca di campi di frumento che si stendono a perdita d’occhio con onde di grano che sembrano colline. La collezione colori del pattern “Kansas” premia i contrasti tra tinte chiare e scure. 
 

Fields. Tre varianti colore che passano da toni neutri arricchiti con dettagli metallizzati, alla versione multi-color in stampa digitale. Siamo nel mezzo di uno dei deserti più secchi del pianeta, in Arabia Saudita. Le differenti colorazioni sono date dallo stato di attività del campo: i cerchi più verdi sono campi attivi, gli altri sono in semina o temporaneamente abbandonati. Ed è un po’ come guardare dall’alto l’isola a forma di palma di Dubai.
 

Barcelona. Una texture ispirata al quartiere Eixample di Barcellona. Tre varianti colore che passano da toni neutri arricchiti con dettagli metallizzati, alla versione multi-color in stampa digitale. Reticolo di isolati quadrati, tagliati in diagonale da grandi viali e da una eccentrica, folle costruzione che è il simbolo della città che state per visitare: la chiesa della Sagrada Familia. 
 

Nets. Per questa linea, dedicata a paesi orientali come la costa del sud della Cina e le reti da pesca usate dai pescatori a Quanzhou, in Indocina, sono stati scelti colori caldi e brillanti, arricchiti da dettagli metallizzati che ricordano le luci dell’alba e del tramonto in queste terre affascinanti e misteriose.

novacolor.it

Potrebbero interessarti

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza sul sito. Ma puoi disattivarli se vuoi Accetta Maggiori Info