Home News Blog WEERG RADDOPPIA IL REPARTO 3D
weerg_foto-weerg

WEERG RADDOPPIA IL REPARTO 3D

di Hannes stampfer

Weerg, che a un anno esatto dall’installazione di 6 industrial printer 3D HP Jet Fusion 5210, raddoppia la capacità produttiva mettendo a segno l’acquisto di altre 6 stampanti della stessa serie. E se quello del 2019 era stato il più grande ordine singolo mai effettuato a livello EMEA, ora l’e-commerce italiano che offre online lavorazioni CNC e 3D raggiunge il primato europeo per numero di sistemi installati. Weerg è una delle prime realtà a livello mondiale ad implementare all’interno della propria linea produttiva per il 3D printing anche l’innovativo sistema di un packing automatico sviluppato da HP con la tedesca Rösler AM Solutions. Il service italiano ha infatti collaborato come beta tester alla messa a punto di questa esclusiva soluzione, presentata in anteprima mondiale durante la digital edition di Formnext (10-12/11/2020)

Nel corso dell’ultimo anno abbiamo assistito a una crescita esponenziale della domanda di stampe 3D, soprattutto per grandi tirature, tanto da rappresentare oggi circa il 70% della nostra attività produttiva”, afferma Matteo Rigamonti, fondatore di Weerg. Un incremento che ribalta completamente gli equilibri tra CNC e 3D e che l’imprenditore attribuisce ai plus sempre più apprezzati della produzione additiva, quali l’estrema praticità e la velocità di realizzazione. “A fronte di un prezzo pur leggermente più alto, il 3D printing permette di ottenere grandi quantitativi di pezzi in tempi estremamente rapidi, senza i vincoli progettuali che caratterizzano invece lavorazioni tradizionali come la stampa a iniezione”, spiega Rigamonti.

Ulteriori informazioni: weerg.com

Potrebbero interessarti

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza sul sito. Ma puoi disattivarli se vuoi Accetta Maggiori Info