Home News Blog Il progetto TH01 è stato creato dallo studio di architettura DEFERRARI+MODESTI per Targetti

Il progetto TH01 è stato creato dallo studio di architettura DEFERRARI+MODESTI per Targetti

di Redazione

Lo studio DEFERRARI+MODESTI, di Javier Deferrari e Lavinia Modesti, ha creato per la storica azienda italiana di illuminazione, un wunderkammer, un attico di meraviglie, inaspettato e sorprendente. Uno spazio flessibile e in grado di trasformarsi nel tempo per ospitare meeting, eventi, installazioni e mostre, con un forte carattere contemporaneo, informale, non strutturato, che possa emozionare e coinvolgere i suoi visi- tatori. Uno spazio diviso in varie aree distinte e interconnesse, in cui ogni elemento incuriosisce e racconta una storia.
TH01 segna il primo passo di un percorso di collaborazione tra Targetti e lo studio DEFER- RARI+MODESTI che ha previsto l’apertura di spazi analoghi a Shanghai e Changzhou (Cina).
TH01 si trova al primo piano di un edificio industriale, ex-area produttiva dedicata un tempo al montaggio degli apparecchi. Il progetto si è basato sulla volontà di mantenere forte l’identità del luogo, cercando di recuperare e valorizzare gli elementi già esistenti, di tenere quindi strettamente legato il nuovo spazio di incontro dell’azienda allo spazio del lavoro, della sperimentazione, ai luoghi in cui si è costruita la storia aziendale. TH01, pensato come un contenitore dinamico e flessibile, è infatti caratterizzato da volumi con caratteristiche e funzioni diverse (area accoglien- za, zona esposizioni, laboratorio, aera meeting / convegni, zona eventi), distinti e interconnessi, in cui ogni elemento gioca un ruolo importante nel racconto della storia, dei valori e dei prodotti aziendali. I vari volumi si alternano in un gioco di textures, colori e materiali che prendono forma e cambia- no veste tramite un uso sapiente della luce. Diventa così uno spazio dove ogni elemento dialoga con gli altri e con l’architettura industriale in un gioco di luci e ombre secondo una precisa scenografia luminosa. I visitatori sono accolti in una prima area bar che li introduce alla pedana color blu elettrico, area polifunzionale in cui viene esposta e presentata una storia diversa in base ai visitatori e al momento (può esser la storia aziendale, i prodotti nuovi, una mostra fotografica, ecc.). Un parallelepipedo luminoso in uglass ospita un laboratorio dove mostrare, provare e sperimentare gli apparecchi di illuminazione. L’auditorium e area meeting è un grande volume in acciaio caratterizzato da ampie vetrate affacciate sul “light box”, una gabbia rivestita con strisce in PVC rosso dove vengono testate le sorgenti luminose. Il percorso termina con un affaccio sull’ex magazzino, ora adibito a zona eventi.

deferrari-modesti.com

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza sul sito. Ma puoi disattivarli se vuoi Accetta Maggiori Info