Home News Blog Mimaki: UV LED JFX200-2513 EX con produttività duplicata

Mimaki: UV LED JFX200-2513 EX con produttività duplicata

di Redazione

Caratterizzata da una combinazione best-in-class di produttività e stabilità, la nuova soluzione industriale offre funzionalità senza precedenti. Principale plus di JXF200-2513 EX la velocità che, a parità di risoluzione, raddoppia rispetto al modello precedente anche in stampa simultanea di bianco e colore (da 12,5mq/h a 25mq/h). Inoltre, con l’aggiunta della modalità “draft”, raggiunge una velocità di produzione di 35mq/h. Alta produttività che impreziosisce la grande versatilità della molto amata serie di flatbed JFX che può stampare su una vasta gamma di supporti che spaziano dal cartone al legno, dal metallo ai materiali trasparenti, dimostrandosi soluzione ideale per la realizzazione di pannelli grafici e segnaletici, display e materiali per l’interior decoration e l’edilizia.
Grazie ai colori spot e al bianco altamente coprente permette di ottenere stampe ad alto valore aggiunto. Integrata nel nuovo prodotto anche un’esclusiva funzionalità per la stampa a rilievo, realizzata fino ad oggi con la sovrapposizione di multi strati identici; ora attraverso la modalità ‘2.5D Texture Maker’ del RIP RasterLink6Plus installata su JFX200-2513EX è facilmente ottenibile con strati di dimensioni diverse per un inedito effetto semi-stereoscopico che consente la creazione di superfici uniformi e piacevoli al tatto. Si dà vita così ad applicazioni uniche e di grande impatto che si ispirano alla pittura ad olio, che riproducono le venature del legno, o che richiamano e abbelliscono l’embossing della stampa tipografica. Tra gli upgrade, la connessione via Ethernet, che permette di collegare facilmente più stampanti ad un unico PC, e la possibilità di comandare l’unità di aspirazione oltre che dal display anche tramite un pedale che facilita il lavoro dell’operatore. Confermate anche tutte le features che hanno decretato nel tempo il successo della pluripremiata serie JFX200, tra cui la tecnologia NCU (Nozzle Check Unit) che rileva automaticamente lo stato degli ugelli eseguendone la pulizia se necessaria, e NRS (Nozzle Recovery System) che sopperisce gli ugelli difettosi prevenendo il fermo macchina.
La nuova soluzione supporta, inoltre, diverse tipologie di inchiostro Mimaki quali LH-100, LUS-120 e LUS-150 in grado di rispondere alle più svariate esigenze, dalla stampa su materiali rigidi con necessità di un’elevata resistenza al graffio o agli agenti chimici, fino a quella su materiali flessibili.

bompan.it

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza sul sito. Ma puoi disattivarli se vuoi Accetta Maggiori Info