Home News Blog Arte giovane: proclamati i vincitori del Premio Ricoh

Arte giovane: proclamati i vincitori del Premio Ricoh

di Redazione

La giuria ha selezionato i vincitori della settima edizione del “Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei”, iniziativa grazie alla quale i giovani possono esprimere il loro talento e farsi strada nel mondo dell’arte. Si è conclusa la settima edizione del “Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei” con la premiazione dei vincitori che si è tenuta presso il Mondadori Megastore di Piazza Duomo (Milano). Come per le altre edizioni, il Premio è organizzato da Ricoh Italia in collaborazione con Art Relation e con il patrocinio della Città metropolitana di Milano e del Comune di Vimodrone. La giuria – presieduta da Giorgio Grasso, critico d’arte e curatore del Padiglione Armenia alla Biennale di Venezia 2017 – era composta da Davide Oriani (CEO di Ricoh Italia), Mirko Bianchi (Past President di Ricoh Italia), Mario Maiocchi (Amministratore Delegato Mondadori retail), Rino Moffa (editore e Amministratore Unico di Tnv), Sabrina Ravanelli (artista) e Vincenzo Gornati, Consigliere comunale del Comune di Vimodrone. La giuria ha decretato: vincitore assoluto: Paolo Piacentini con l’opera “I Passanti”; vincitore per la sezione pittura-disegno-grafica: Giada Cerullo con l’opera “Zoe”; vincitore per la sezione scultura-installazione: Edoardo Aguzzi con l’opera “Le virtù”; vincitore per la sezione fotografia-video, digital art: Adele Ardigò con l’opera “Onde Cosmiche”. Agli artisti è stato chiesto di esprimere, attraverso le loro opere, i valori Ricoh così riassumibili: “Lo sforzo verso l’innovazione, che semplifica la vita e il lavoro, salvaguardando nel contempo l’ambiente e in generale i principi della responsabilità sociale d’impresa”. Le opere vincitrici si aggiungono alla collezione d’arte che Ricoh ha iniziato con le scorse edizioni e che è allestita presso la sede di Vimodrone (Milano).

Ricoh.it

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza sul sito. Ma puoi disattivarli se vuoi Accetta Maggiori Info